1. genius

     

  2. you think this is funny?

     

  3. (Source: shitdisco, via pokotopokoto)

     

  4. magari per l’ebola ci siamo vicini, ma per questo mi sa che non ci arriveremo mai

     


  5. quello-che-non-ho said: all'anonimo di GITS: guardati la versione italiana (del film del 91) è ottima, non fissatevi sempre con i sottotitoli... anche la vecchia versione di Mononoke era buona ( tranne per quel grosso problema di traduzione nel finale, che mi pare non sia stato sistemato nella seconda versione D:)

    capito, caro anon? (tra l’altro, ora che ci penso, di quell’edizione c’ho la VHS, regalatami da alcuni compagni di scuola dell’epoca) (insert Cowboy Bebop joke here) (ma è del 95 e non del 91, se non sbaglio)

    In ogni caso, è sempre la volta buona per questa:

     

  6. aw, Jiro Taniguchi (anche se è ribaltato, ma vabbe’, siam mica schizzinosi qua)

    (Source: zonanegativa, via pokotopokoto)

     

  7.  

  8. genio e follia (e pur mettendo in conto che nei campetti dell’oratorio ho visto teste staccate a morsi per gesti atletici infinitamente più trascurabili)

    (Source: emedemabri, via scarligamerluss)

     

  9. qualcuno doveva etc etc

    Tagged #scioppate
     


  10. Anonymous said: Per la serie "anime subtitles are the new zen", mi son guardato "Ghost in the shell", che 'un c'havevo capito troppo del fumetto, coi sottotitoli in italiano (quelli in inglese erano proprio la trascrizione del parlato, il che era fastidioso). E 'sti qua mi traducono "Puppet Master" con un letterale "Mastro Puparo". <d'alema-reaction-jpg>

    ma questa è degna del Cannarsi! Siamo quasi ai livelli del “Dio Bestia” di Mononokiana memoria :D

    Tagged #Anonymous
     

  11. haidaspicciare:

    Fabrizio Gifuni, "Romanzo di una strage" (Marco Tullio Giordana, 2012).

    la catastrofe c’è già stata, e, a quanto pare, non è che sia servita a molto (purtroppo)

     

  12. it’s power-fap time

     

  13. the king

     

  14.  

  15. o-ok…